Giorgio Strehler

Dae Wikipedia, s'entziclopedia lìbera.

Ozieri-Stemma.png
Articulu in logudoresu
Ozieri-Stemma.png

Giorgio Strehler (Barcola - Trieste, 14 de austu 1921Lugano, 25 de Nadale 1997) est istadu unu attore italianu.

Teatru[càmbia | edit source]

Teatrografia parziale

Opera lirica[càmbia | edit source]

Bibliografia[càmbia | edit source]

Iscrittos, notas de regia, intervistas[càmbia | edit source]

Sas datas su sas de sa publicatzione.

  • L’opera da tre soldi di Bertolt Brecht e Kurt Weill, 1961
  • Schweyk nella seconda guerra mondiale di Bertolt Brecht, a cura di Luigi Lunari e Raffaele Orlando, 1962
  • Il re Lear di Shakespeare, 1973
  • Santa Giovanna dei macelli di Brecht, 1974
  • Per un teatro umano. Pensieri scritti, parlati e attuati, Feltrinelli, 1974
  • Io, Strehler. Una vita per il teatro., Rusconi, 1986.
  • Shakespeare, Goldoni, Brecht, Edizioni Piccolo Teatro di Milano/Teatro d’Europa, 1988.
  • Inscenare Shakespeare, Bulzoni Editore, 1992
  • Lettere sul teatro, Archinto, 2000.
  • Due volte sola. Tre soggetti cinematografici, Nino Aragno Editore, 2000.
  • La storia della bambola abbandonata da Alfonso Sastre e Bertolt Brecht, Archinto Editore, 2001
  • Intorno a Goldoni. Spettacoli e scritti, a cura di Flavia Foradini, Ugo Mursia Editore, 2004
  • Memorie. Copione da Carlo Goldoni, Le Lettere Editore, 2005
  • Il Maestro e il suo dottore. Strehler, Milano, il Piccolo, Edizioni Melquìades, 2007
  • Nessuno è incolpevole, Melampo 2007
  • Strehler privato. Carattere affetti passioni, a cura di Roberto Canziani, contributi e catalogo della mostra, Edizioni Comune di Trieste, 2007