Giovanni Coda

Dae Wikipedia, s'entziclopedia lìbera.
Giovanni Coda 02.jpg

Provintzia de Casteddu-Istemma.png
Articulu in campidanesu
Provintzia de Casteddu-Istemma.png

Giovanni Coda (Casteddu, 19 de Jannàrju 1964) est unu regista e fotografu sardu.

Filmografia[modìfica | edit source]

Anno Film Note
1995 P-salm "Menzione Speciale" de sa giuria in su Festival Videogramma de Catania (Estate Catanese de Franco Battiato).
1995 L'Attesa Premiu Miglior Film, Miglior Fotografia e Miglior Montaggio in su Premio nazionale per il cortometraggio sociale Nickelodeon[1] de Spoleto.
1996 L'Ombra del Ricordo Premiu Fuji Miglior Cortometraggio Italiano in su Festival del Cinema di Arezzo 1996. Premio Miglior Fotografia 1996 in su Festival del Cinema di Palermo.
1998 Il Passeggero[2]
2002 Serafina
2005 Big Talk[3]
2012 Brightness[4]
2013 Il Rosa Nudo "Evento speciale" po su "importanti valori artisticu, istoricu e morali" in sa settima editzioni de su Queer Lion de sa 70ma edizioni de sa Mostra del Cinema di Venezia 2013.[5]
Gold Jury Prize in su Seattle Social Justice Film Festival 2013 (Washington, USA).[6]
Seletzioni ufficiali in su Torino GLBT Film Festival 2013.
Seletzioni ufficiali in su Florence Queer Festival 2013.
Seletzioni ufficiali in su Festival del Cinema dei Diritti Umani di Napoli 2013.
Seletzioni ufficiali in su Macon Film Festival
Seletzioni ufficiali in su Athens International Film + Video Festival 2014, Athens, Ohio, USA.
Premiu Film For Peace Award al Gothenburg Indie Film Fest 2014, Göteborg, Svezia.
Selezione Ufficiale al KASHIS Mumbai International Queer Film Festival 2014, Mumbai, India.
Selezione Ufficiale al 28° Festival Mix, Milano.
Candidau a sas Seletzionis Ufficialis po sa categoria "Opera Prima" de su Premio David di Donatello de s'Accademia del Cinema Italiano po s'annu 2013-2014.[7]
Candidau a sas Seletzionis Ufficialis po su premiu Ciak d'Oro 2014.[8]
Best International Film Award in su 15° Melbourne Underground Film Festival (MUFF) 2014, Australia.[9]
Award of Excellence in su Accolade Competition 2014.
Seletzioni ufficiali in su Perlen Film Festival Hannover 2014, Germania.
Gold Award in su Documentary & Short International Movie Award 2014, Jakarta, Indonesia.
Bronze Plaque Award in su Columbus International Film & Video Festival 2014, USA.
Diamond Award in su 'International Film and Photography Festival (IFPF) 2014, Jakarta, Indonesia.
Seletzioni ufficiali in su CLIFF - Castlemaine Local and International Film Festival 2014, Australia.
Primu Premiu Miglior Lungometraggio Fiction in su Omovies Film Fest 2014, Napoli, Italia.
Seletzioni ufficiali in su Salento LGBT Film Fest 2014, Lecce, Italia.
Bronze Palm Award Narrative Feature in su Mexico International Film Festival 2015, Mèssicu.
2016 Bullied to Death Seletzioni ufficiali in su Torino GLBT Film Festival 2016, Italia. [10]
Seletzioni ufficiali in su XX V-Art Festival Internazionale Immagine d'Autore, Casteddu, Italia.
Seletzioni ufficiali in su 30° Festival Mix, Milano, Italia.[11]
Best Avant-Garde Innovation Award in su Melbourne Documentary Film Festival 2016, Australia. [12]
Seletzioni ufficiali in su Macon Film Festival 2016, Usa. [13]

Bibliografia[modìfica | edit source]

Notas[modìfica | edit source]

  1. Premio nazionale per il cortometraggio sociale Nickelodeon liggiu su 22-02-2014)
  2. Il Passeggero (liggiu su 22-02-2014)
  3. Big Talk - L'amor que desune (liggiu su 22-02-2014)
  4. Brightness (liggiu su 22-02-2014)
  5. Evento Speciale Il Rosa Nudo di Giovanni Coda alla 70ma Mostra del Cinema di Venezia IMG Press (liggiu in su 22-02-2014).
  6. Seattle Social Justice Film Festival 2013 Award Winners (liggiu in su 22-02-2014)
  7. Film Italiani in concorso 2013-2014: Il Rosa Nudo. (liggiu in su 30-06-2014)
  8. Ciak d'Oro 2014. I film italiani, Ciak N.5 del 05-05-2014, pg. 93 (liggiu in su 30-06-2014)
  9. Margherita Angelucci, Quello sterminio dimenticato. Il regista sardo Giovanni Coda all'Underground Film Festival con la pellicola Il Rosa Nudo, Il Globo (1959), Melbourne, 08-09-2014 (liggiu in su 08-09-2014);
  10. Bullied to Death (liggiu in su 25-06-2016).
  11. Bullied to Death (liggiu in su 25-06-2016).
  12. Doppia premiere internazionale per "Bullied to Death" (liggiu in su 25-06-2016).
  13. Bullied to death: l’opera visionaria di Coda sull’omofobia (liggiu in su 22-06-2016)

Agganzos dae fora[modìfica | edit source]