Achille Bonito Oliva

Dae Wikipedia, s'entziclopedia lìbera.
Jump to navigation Jump to search

Ozieri-Stemma.png
Articulu in logudoresu
Ozieri-Stemma.png

Achille Bonito Oliva (Caggiano Salerno, 4 sant'andrìa 1939) est unu criticu de s'arte e teoricu de s'arte italianu, est istadu su chi aiat fundadu sa Transavanguardia.

Achille Bonito Oliva, 2003.

Laureadu in lettere in s'Universidade de Napoli "Federico II", in cussos annos aiat partizipadu a su movimentu culturale de su Gruppo 63. Dae su 1968 insinzat Istoria de s'arte contemporanea in s'Universidade de Roma ""La Sapienza". In su 1973 aiat curadu sa mostra "Contemporanea", chi fit istada allestida in sos parcheggios sutterraneos de Villa Borghese in Roma. S'avvenimentu fit istadu su pius importante relativu a s'arte contemporanea: Aian partecipadu artistas de totu su mundu e si fin misurados cun su tema de sa cultura e sos diversos limbazos: artes visivas, poesia, dansa, informatzione, fotografia, teatru, cìnema. Incussa secustantzia Christo aiat imballadu cun d'unu nylon e funes unu trettu de dughentos metres de sas muras aurelianas. In sos matessi annos ABO aiat criadu su Centro d'Informazione Alternativa, chi fit istada una de sas istitutziones culturales pius attivas in Italia. Medas attividades fin istadas realizzadas in su Palazzo Taverna (in su centru de Roma); b'aiat mostra, performance, dibattitos, e ateru. Fra sos animadores de cuss'istajone bi fin sos artistas Jannis Kounellis, Giulio Paolini, Mario Merz, Sol LeWitt, Gino De Dominicis, Luigi Ontani e ateros meda; sos criticos e istoricos de s'arte: Giulio Carlo Argan, Maurizio Calvesi, Alberto Boatto, Filiberto Menna, Germano Celant.

Oberas[modìfica | modìfica su còdighe de orìgine]

  • Made in mater, Bologna, Sampietro, 1967.
  • Il territorio magico. Comportamenti alternativi dell'arte, Firenze, Centro Di, 1971.
  • Saggio critico introduttivo a Bruno Corà (a cura di), Salvatore Meo. Mostra antologica. Assemblages e disegni (1945-1971). Dal 3 al 30 aprile 1971, Roma, Galleria Ciak, 1971.
  • Arte e sistema dell'arte. Opera, pubblico, critica, mercato, Pescara, Galleria Lucrezia De Domizio, 1975.
  • Disegno. Trasparenza, Pollenza, La nuovo foglio, 1976.
  • L'ideologia del traditore. Arte, maniera, manierismo, Milano, Feltrinelli, 1976; Milano, Electa, 1998. ISBN 88-435-6545-1.
  • Vita di Marcel Duchamp, Roma, Marani, 1976.
  • Europe/America. The different avant-gardes, Milano, Deco press, 1976.
  • Autocritico automobile attraverso le avanguardie, Milano, Il Formichiere, 1977.
  • Passo dello strabismo. Sulle arti, Milano, Feltrinelli, 1978.
  • Arcimboldo, Parma, Franco Maria Ricci, 1978.
  • Autonomia e creatività della critica, a cura di, Cosenza, Lerici, 1980.
  • La Transavanguardia italiana, Milano, Politi, 1980.
  • Il sogno dell'arte. Tra avanguardia e transavanguardia, Milano, Spirali, 1981.
  • Paul Klee. L'annunciazione del segno. Disegni e acquarelli, a cura di, Milano, G. Mazzotta, 1982. ISBN 88-202-0482-7.
  • La Transavanguardia Internazionale, Milano, Politi, 1982.
  • Manuale di volo. [Dal mito greco all'arte moderna, dalle avanguardie storiche alla transavanguardia], Milano, Feltrinelli, 1982.
  • Avanguardia/Transavanguardia, a cura di, Milano, Electa, 1982.
  • Dialoghi d'artista. Incontri con l'arte contemporanea 1970-1984, Milano, Electa, 1984.
  • Minori Maniere. Dal Cinquecento alla Transavanguardia, Milano, Feltrinelli, 1985.
  • Desideretur. Artisti italiani giovanissimi nel Palazzo della Ragione. Bergamo, settembre-ottobre 1985, a cura di, Roma, Spazio Skema, 1985.
  • Progetto dolce. Nuove forme dell'arte italiana, Milano, Nuova Prearo, 1986.
  • Antipatia. L'arte contemporanea, Milano, Feltrinelli, 1987. ISBN 88-07-10077-0.
  • Superarte, Milano, Politi, 1988. ISBN 88-7816-023-7.
  • Il tallone di Achille. Sull'arte contemporanea, Milano, Feltrinelli, 1988. ISBN 88-07-10098-3.
  • L'arte fino al 2000, Firenze, Sansoni, 1991. ISBN 88-383-0834-9.
  • Artae, Milano, Prearo, 1991.
  • Wolf Vostell, L'Arte e lo Stile Della Conflittualita. Wolf Vostell Dipinti 1954-1991. Palazzo delle Esposizioni, Edizioni Carte Segrete, Roma, 1992, ISBN 88-85203-53-1.
  • Conversation pieces, Torino, Allemandi, 1993. ISBN 88-422-0405-6.
  • La dimora dei corpi gravi. Tributo a Masaccio, Milano, Charta, 1994. ISBN 88-86158-96-3.
  • Lezioni di anatomia. Il corpo dell'arte, Roma, Kappa, 1995. ISBN 88-7890-176-8.
  • Oggetti di turno. Dall'arte alla critica, Venezia, Marsilio, 1997. ISBN 88-317-6659-7.
  • A.B.O.: M.D., Milano, Costa & Nolan, 1997. ISBN 88-7648-294-6.
  • Gratis. A bordo dell'arte, Milano, Skira, 2000. ISBN 88-8118-765-5.
  • L'arte oltre il 2000, Firenze, Sansoni, 2002. ISBN 88-383-1892-1.
  • Autocritico automobile. Attraverso le avanguardie. Remake per le nuove generazioni, Latina, Cooper & Castelvecchi, 2002. ISBN 88-7394-004-8.
  • La transavanguardia italiana. Sandro Chia, Francesco Clemente, Enzo Cucchi, Nicola De Maria, Mimmo Paladino, a cura di, Roma, Drago Arts & Communication, 2003.
  • Lezione di boxe. Dieci round sull'arte contemporanea, con CD, Roma, Sossella, 2004. ISBN 88-87995-62-1.
  • I fuochi dello sguardo. Musei che reclamano attenzione, Roma, Gangemi, 2004. ISBN 88-492-0691-7.

Catalogos de mostras de arte[modìfica | modìfica su còdighe de orìgine]

  • Vitalita del negativo nell'arte italiana 1960-1970. Roma, Palazzo delle esposizioni, novembre 1970-gennaio 1971, Firenze, Centro Di, 1970.
  • Renato Mambor, Milano, Galleria Breton, 1971.
  • Persona, a cura di, Firenze, Centro Di, 1971.
  • Isgrò: Kissinger, Milano, Galleria Blu, 1974.
  • Narrative art 2. David Askevold, Didier Bay, Bill Beckley, Christian Boltanski, Cion Carpi, Robert Cumming, Roger Cutforth, John C. Fernie, Jochen Gerz, Peter Hutchinson, Jean Le Gac, Franco Vaccari, Roger Welch, a cura di e con Filiberto Menna, Roma, Cannaviello studio d'arte, 1975.
  • Retrospektive Wolf Vostell 1958–1974. Gewalttätigkeit als objet trouvé. Neue Nationalgalerie Berlin, Berlin, 1974.
  • Drawing-transparence. Cannaviello studio d'arte, Piazza de' Massimi, Roma, Pollenza, La nuova foglio, 1976.
  • Disegno finito. Enzo Cucchi, Roma, Giuliana De Crescenzo, 1978.
  • Opere fatte ad arte. Sandro Chia, Francesco Clemente, Enzo Cucchi, Nicola De Maria, Mimmo Paladino. Acireale, Palazzo di Città, 4 novembre-15 dicembre 1979, a cura di, Firenze, Centro Di, 1979.
  • Le stanze. Castello Colonna, Genazzano, 30 novembre 1979-29 febbraio 1980, Firenze, Centro Di, 1979.
  • Genius loci. Acireale, Palazzo di Città, 15 novembre-31 dicembre 1980, Firenze, Centro Di, 1980.
  • Da Monet a Picasso. Cento capolavori della Galleria nazionale di Praga, a cura di e con Jiri Kotalik, Firenze, Salani, 1981.
  • Luoghi del silenzio imparziale. Labirinto contemporaneo, Milano, Feltrinelli, 1981.
  • Mostra d'arte. Acireale, Palazzo di Città, 15 novembre-31 dicembre 1981, Firenze, Centro Di, 1981. ISBN 88-7038-039-4.
  • Officine & ateliers. Produzione artistica, scuola, committenza pubblica, III, Achille Bonito Oliva presenta gli artisti Patrizia Cantalupo, Marco Del Re, Andrea Nelli - i critici Laura Cherubini, Antonio D'Avossa, Barbara Tosi. Casa del Mantegna, 27 febbraio-27 marzo 1983, Mantova, Provincia, Assessorato pubblica istruzione e attività culturali, 1983.
  • Artisti italiani contemporanei, 1950-1983, Milano, Electa, 1983.
  • Giancarlo Gorsenio, Milano, Studio Ennesse, 1983.
  • La Scuola di Atene. Il sistema dell'arte, a cura di, Firenze, Centro Di, 1983.
  • Ateliers: Bianchi, Ceccobelli, Dessi, Gallo, Nunzio, Pizzi Cannella, Tirelli, a cura di, Roma, Carte segrete, 1984.
  • 1985. Nuove trame dell'arte. [Genazzano, 21 giugno-31 ottobre 1985], Milano, Electa, 1985.
  • Accardi. Il campo del togliere, a cura di, Milano, Mazzotta, 1986. ISBN 88-202-0729-X.
  • Barclay, Cantalupo, Mirri, Schlinkert. Marzo-aprile 1986, Milano, Diarte srl Galleria Bergamini, 1986.
  • Giovanni Frangi. Aprile-maggio 1986, Milano, Galleria Bergamini, 1986.
  • Aurora occidentale, Roma, Galleria Pio Monti, 1986.
  • Erratici percorsi, a cura di, Milano, Mazzotta, 1986. ISBN 88-202-0730-3.
  • Prampolini. Opere dal 1913 al 1956. Enrico Prampolini (1894-1956), Bologna, Galleria Marescalchi, 1986.
  • Ritrattare. Alighiero e Boetti, Enzo Cucchi, Radu Dragomirescu, Felice Lavini, Mario Merz, Paolo Mussat Sartor, Luigi Ontani, Giulio Paolini, Torino, Eva Menzio-The gallery, 1986.
  • Terrae motus 2. Jean Michel Alberola, Christian Boltanski, David Bowes .... Villa Campolieto, Ercolano, dal 7 marzo al 31 maggio 1986, a cura di e con Michele Bonuomo, Napoli, Amelio, 1986.
  • Alfonso Leto. Eremo di Quisquina, 30 agosto-20 settembre 1987, con Fulvio Abbate, Santo Stefano Quisquina-Agrigento, Comune-Assessorato ai beni culturali e ambientali-Provincia regionale, 1987.
  • Emilio Isgrò: opere recenti, Modena, Galleria Fonte d'Abisso, 1987.
  • L'immaginario belga. Villa Medici, 1987, Roma, Carte Segrete, 1987.
  • Tommaso Lisanti. 3 luglio 1987, Roma, Pio Monti, 1987.
  • Mario Schifano. 25 luglio 1987, Milano, Nuova Prearo, 1987.
  • "Maria Mulas. - metamorfosi", Studio Guastalla arte moderna e contemporanea, 2003

Mostras[modìfica | modìfica su còdighe de orìgine]

Ha curato mostre tematiche e interdisciplinari sia in Italia sia all'estero, tra cui

  • 1970: "Vitalità del negativo nell'arte italiana"
  • 1971: partecipazione italiana alla "VII Biennale di Parigi"
  • 1973: "La delicata scacchiera, Marcel Duchamp 1902-1968"
  • 1973: "Contemporanea (arte)"
  • 1980: "Aperto '80"
  • 1982: "Avanguardia transavanguardia 68-77"
  • 1985: "XIII Biennale di Parigi"
  • 1991: "De Europa", Salerniana, Erice
  • 1992: "Paolo Uccello - Battaglie nell'arte del XX secolo", Salerniana, Erice
  • 1993: "Grande delubro, l’arte", Salerniana, Erice
  • 1994: "La dimora dei corpi gravi: tributo a Masaccio", Salerniana, Erice
  • 1995: "Nutrimenti dell’arte", Salerniana, Erice
  • 1998: "Biennale di Dakar"
  • 1993: curatore generale della XLV edizione della Biennale di Venezia: "Punti cardinali dell'Arte"
  • 2005: "il bianco e altro e comunque arte" (Palazzo Cavour - Torino)
  • 2005: "intramoenia extra art - arte contemporanea nei castelli di Puglia" (Castel del Monte - Andria)
  • 2008: "Eurasia" (Mart - Rovereto)
  • 2009: Grande mostra antologica di Renato Mambor dall'infinito Castel Sant'Elmo Napoli
  • 2009: "intramoenia extra art - arte contemporanea nei castelli di Puglia" (Castello di Barletta)[1]

Premios[modìfica | modìfica su còdighe de orìgine]


Notas[modìfica | modìfica su còdighe de orìgine]

  1. comune.barletta.bt.it, http://www.comune.barletta.bt.it/retecivica/avvisi09/intram09.html.

Aggantzos dae fora[modìfica | modìfica su còdighe de orìgine]